Un metodo rivoluzionario per la salute

ossigeno ozono terapia parma
L’ossigeno-ozono terapia è una metodica che ha più di un secolo di vita e anche se inizialmente è stata relegata ad un ristretto numero di medici entusiasti, rappresenta oggi un rimedio rivoluzionario per la nostra salute e il benessere fisico. A seconda della patologia da trattare la concentrazione di ozono sarà: maggiore nella cura delle patologie, minore per i problemi circolatori e per la medicina estetica. 
Per ottenere un buon risultato in questo tipo di terapia è fondamentale la corretta scelta della metodica di somministrazione. 
La metodica non ha controindicazioni, non ha effetti collaterali ed è indolore. 
Le vie di somministrazione più comuni sono: 

  • intramuscolare; 
  • sottocutanea; 
  • intrarticolare; 
  • endovenosa ; 
L’azione antinfiammatoria è dovuta al fatto che l’O2-O3 (ossigeno-ozono) favorisce l’eliminazione delle sostanze mediatrici del dolore e dell’infiammazione, come l’istamina, la serotonina, le prostaglandine, ecc. sempre in modo del tutto naturale. In questo caso la tecnica consisterà in infiltrazioni sottocutanee o intra-articolari. 
Il vantaggio dell’ossigeno-ozono terapia, rispetto alle altre numerosissime tecniche, è quello di una cura assolutamente naturale, priva di effetti collaterali, e che soprattutto agisce a monte del problema. 
Alcune delle patologie più comuni curate dall’ossigeno ozono sono: 

  • Dolore cronico; 
  • Ernia del disco; 
  • Dolori cervicali; 
  • Lombosciatalgia; 
  • Acne; 
  • Reumatismo articolare; 
  • Gonartrosi. 
  • Trattamento delle ernie: 
Le ernie dorsali, lombari o cervicali comprimono le radici dei nervi nelle vertebre. È possibile determinare la guarigione con infiltrazioni di miscela gassosa di ossigeno e ozono. L'ozono agisce infatti sui recettori nervosi rompendo i doppi legami di zolfo presenti nel disco fuoriuscito, che si avvia così ad un naturale e completo disseccamento. L'ernia diventa sempre più piccola e la compressione si riduce progressivamente
Torna su